Multato per aver citato Putin

Il 7 aprile a San Pietroburgo Artur Dmitriev è stato arrestato mentre manifestava reggendo un cartello su cui aveva riportato un paio di frasi dal discorso pronunciato il 9 maggio 2021 da Vladimir Putin, in occasione del 76° anniversario della fine della Seconda guerra mondiale: «La guerra ha portato così tanto dolore che è impossibile dimenticarla, non c’è perdono per coloro che stanno di nuovo tramando piani aggressivi». Dopo aver passato la notte nella stazione di polizia, è stato multato di 30.000 rubli. Secondo la corte, infatti, Dmitriev si è espresso in modo da screditare le forze armate presentandole come se fossero in guerra e non in un’operazione militare speciale.