Un miliardo per bandiere e paccottiglia patriottica

Il governo russo destinerà 970,92 milioni di rubli alle regioni per l’acquisto di simboli statali – bandiere e gagliardetti – per le scuole. Questo è quanto si legge in una bozza di decreto del Consiglio dei Ministri citata dalla TASS. I sussidi saranno assegnati a 31 regioni: il Daghestan otterrà la maggior parte dei fondi (circa 107,5 milioni di rubli), seguono la regione di Nižnij Novgorod con circa 75,9 milioni di rubli e Čeljabinsk con 55,2 milioni.
All’inizio della settimana scolastica sarà suonato l’inno nazionale. Questa nuova prassi entrerà in vigore dal 1° settembre 2022, ma a maggio le bandiere sono già state issate come prova in alcune scuole.